revisione

L’Italia, nel Quadro delle Politiche di Coesione della Programmazione Europa 2014/20 e della nuova Strategia Europea 2021 – 2027, recepisce i fondi comunitari e attraverso Accordi di Partenariato ne gestisce l’erogazione. Sono i c.d. fondi a gestione indiretta. In concreto, il Governo nazionale definisce i c.d. Programmi Operativi Nazionali (PON) sulla base di varie aree tematiche ed affida la gestione dei fondi ai vari Ministeri competenti per materia. Il loro compito è organizzare e pubblicare i bandi nonché curare la fase di istruttoria e verifica delle richieste pervenute, oltre l’erogazione del finanziamento ed il relativo controllo.

La programmazione regionale di erogazione dei fondi europei di finanza agevolata è attuata, invece, attraverso i Fondi SIE (Fondi Strutturali e di Investimento Europei) e mira a perseguire gli obiettivi propri della Strategia Europa 2020 per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva. I Fondi strutturali e di investimento europei contribuiscono direttamente al piano di investimenti e alle priorità della Commissione, e sono per lo più concentrati nei paesi e nelle regioni in ritardo di sviluppo affinché possano mettersi in pari, riducendo le disparità economiche, sociali e territoriali tuttora esistenti in Unione europea. I fondi SIE sono:  Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR), Fondo sociale europeo (FSE) Fondo di coesione (FC), Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR), Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca (FEAMP).

Dinanzi a questo complesso circuito di attuazione ed integrazione della programmazione dei fondi europei, per i potenziali beneficiari di tali fondi , che possono essere Enti Pubbici, Imprese ed Enti del Terzo Settore, è  fondamentale affidarsi a società specializzate nella gestione di tali finanziamenti europei al fine di poter raggiungere i risultati attesi e rispettare tutte le procedure amministrativo-contabili, di verifica e controllo da parte dell’Unione Europea, in modo da non incorrere in eventuali revoche del finanziamento e sanzioni.

La Projenia S.C. è una società specializzata nel settore della finanza agevolata e nella ricerca di contributi a fondo perduto a supporto sia di imprese,che puntano a sviluppare il proprio business, che di enti pubblici ed organizzazioni del terzo settore che si pongono tra i propri obiettivi il miglioramento dei servizi essenziali alla comunità e la realizzazione di infrastrutture sul proprio territorio , attraverso l’utilizzo dei fondi strutturali messi a disposizione dalla Comunità Europea, dal Governo e dagli Enti Locali. Le attività di consulenza fornite in questo ambito sono :

  • Individuazione di strumenti di Finanza Agevolata, Bandi e Contributi a Fondo Perduto, nonchè attuazione di strumenti di Programmazione Negoziata (Patti territoriali, Contratti di programma, Contratti di area);
  • Studi di fattibilità e Ricerche di mercato;
  • Consulenza Economica e Finanziaria;
  • Business Plan per la valutazione di investimenti Pubblici e Privati a valere di Fondi Comunitari, Nazionali e Regionali;
  • Consulenza per lo start-up di impresa innovativa, l’autoimpiego e la creazione di impresa;
  • Consulenza in ambito di Sviluppo Locale e Attività di animazione ed informazione a favore degli operatori pubblici e privati fruitori delle azioni e sub-azioni delle azioni dei Piani di Sviluppo Locale dei G.A.L., mediante affiancamento nella presentazione delle domande di aiuto a valere del PSR e gestione dell’investimento fino all’entrata “A Regime”.
  • Servizio professionale di Audit,Revisione contabile e Certificazione delle Spese a valere di Progetti finanziati a valere di Programmi Europei e Risorse Pubbliche

Entra subito in contatto con la nostra Società

X
wpChatIcon