In News

Alle Amministrazioni Comunali beneficiarie del “FONDO di Sostegno ai Comuni Marginali”

La ns società forte dell’esperienza maturata dal 2008 nell’assistenza e consulenza tecnico-amministrativa a favore dei Comuni e degli Enti Pubblici Locali nell’attuazione di Programmi di sviluppo locale finanziati a valere di Fondi Pubblici, ha istituito un Servizio di Assistenza Tecnica specifico per supportare i Comuni beneficiari nell’avvio, gestione e rendicontazione delle azioni previste dal DPCM del 30-09-2021 “Fondo Comuni Marginali”, suddiviso nelle seguenti fasi di attuazione:

FASE  DETTAGLIO SERVIZI DI ASSISTENZA TECNICA
 

 

 

 

A)

Tale Fase si caratterizza per la definizione insieme all’Amministrazione Comunale del Bando Pubblico da redigere al fine di poter promuovere l’iniziativa sul territorio e raccogliere le istanze di partecipazione. Le attività consisteranno in:

  • Redazione e stesura del Piano di Sviluppo Comunale (PSC) per l’utilizzo delle risorse finanziarie previste dal Fondo, con dettaglio degli interventi pluriennali che l’Amministrazione Comunale intende perseguire, nel rispetto delle disposizioni del DPCM 30-09-2021
  • Redazione del Bando secondo i criteri di valutazione e premialità condivisi con l’Amministrazione Comunale
  • Redazione modulistica (istanza di partecipazione e format di business plan) per la partecipazione al Bando da parte di soggetti che intraprendono nuove attività di impresa
  • Redazione format di Decreto di concessione per i soggetti che risulteranno beneficiari.
  • Attività di Assistenza Tecnica ai partecipanti al Bando e promozione dello stesso sui social e mediante comunicati stampa.
 

 

 

 

B)

Tale fase riguarda il procedimento istruttorio delle istanze pervenute, mediante la definizione di un metodo standard e condiviso con il RUP in modo da procedere alla:

  • Presa in carico e verifica della ricevibilità delle istanze di partecipazione;
  • Verbalizzazione delle istanze ricevibili e non ricevibili con i relativi motivi di esclusione;
  • Effettuazione dell’istruttoria Tecnico-Amministrativa delle istanze ricevibili che hanno prodotto esito positivo;
  • Acquisizione degli esiti dei controlli di veridicità delle dichiarazioni sostitutive e registrazione degli esiti dell’istruttoria nel Verbale di ammissibilità;
  • Trasmissione al RUP dei Verbali delle istruttorie per le quali una delle verifiche e/o i controlli di veridicità hanno prodotto esito negativo, con relativo soccorso istruttorio da inviare al proponente.
  • Verifica documentale degli atti prodotti e della congruità della spesa richiesta a contributo;
  • Valutazione della fattibilità tecnica, economico e finanziaria delle iniziative presentate, con attribuzione alle stesse dei relativi punteggi attraverso l’applicazione di criteri di selezione, verifica del raggiungimento del punteggio minimo fissato dal Bando ai fini dell’ammissibilità a finanziamento.
  • Redazione del Verbale della graduatoria provvisoria delle imprese ammesse e non ammesse.
  • Eventuali riesami e controdeduzioni presentate dalle imprese presenti in graduatoria sia nell’elenco delle ammesse che non ammesse.
 

 

C)

In tale fase la PROJENIA SCS provvederà a supportare il Comune Beneficiario nell’erogazione delle seguenti attività:

 

  • Verifica documentale dei giustificativi di spesa prodotti dalle imprese beneficiarie
  • Controllo in loco presso le imprese beneficiarie del rispetto delle spese sostenute rispetto a quanto ammesso a finanziamento
  • Caricamento sulla piattaforma BANCA DATI AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE (https://bdap-operatori.mef.gov.it/ ) dei giustificativi di pagamento e della rendicontazione richiesta dall’Agenzia per la Coesione Territoriale

NB: Si fa presente che tale fase risulta essere la più delicata in quanto a norma degli artt.6 e 7 del DPCM, la correttezza della rendicontazione relativa alla prima annualità consente al Comune di poter ricevere quota parte del Fondo per le successive annualità.

Si fa presente che la PROJENIA SCS è dotata al suo interno di Dottori Commercialisti Esperti in Sviluppo di Impresa e Finanza Agevolata, Innovation Manager, Ingegneri ed Agronomi, Esperti in Valutazione di investimenti pubblici/privati. Sulla base di quanto esposto, l’Amministrazione Comunale beneficiaria, può decidere di avvalersi di tutte le FASI DI CONSULENZA o parti di esse offerte dalla PROJENIA SCS.
In attesa di ricevere un gradito riscontro da parte vs vi comunichiamo la nostra disponibilità ad
effettuare un incontro conoscitivo ed interlocutorio anche mediante WebCALL da concordare

Il Presidente del C.d.A.
(Dott.Luca Mauriello)

Post recenti
wpChatIcon